Il Tantra è l'arte di vivere e di amare.

 

Le origini del Tantra risalgono al 2000 a.C. ed erano comunità matriarcali, la donna era al centro della cultura incentrata sulla Dea Madre. In occidente oggi il Tantra ha lo scopo di rendere spirituale l’energia vitale.     

Il Tantra è millenario e come in tutte le società matriarcali di allora era strettamente connesso con il corpo, il benessere, il piacere e i tuoi rapporti con il partner. L’ incontro con il divino non veniva tramandato come entità esterna da raggiungere o come io che medito davanti a lui, ma avveniva sperimentandolo su di te.                                                                    

Definire il termine Tantra è tanto arduo quanto necessario al fine di evitare fraintendimenti; esso deriva dalla radice tan – “espansione” – e tra –  “liberazione“: con la parola Tantra si indica dunque un insieme di dottrine e di pratiche millenarie volte all’espansione dell’ordinario stato di coscienza.

Questo ampliamento della consapevolezza include tutti gli aspetti della vita ed il Tantra è l’unica disciplina in cui viene compiuta la difficile sintesi tra gioiosa accettazione e liberazione.

In tempi recenti il Tantra ha conosciuto una grande notorietà in occidente, principalmente a causa dell’enfasi posta sull’utilizzo di alcune esperienze. Queste pratiche in realtà costituiscono solo una parte dell'esperienza tantrica, che combina corpo e mente, la purificazione del corpo e dei canali energetici, esercizi di concentrazione e meditazione.

Il tantra ti espande. Espande la tua energia.        

Con il sesso, per un attimo puoi raggiungere l'orgasmo, con un certo sforzo. Con il Tantra puoi vivere bene ogni giorno, perché la tua energia diventa orgasmica.          

E il tuo incontro non si limita a una persona amata, ma incontri l'intero universo.

Quando vedi un albero, un fiore o una stella ti succede qualcosa come l'estasi.

Il Tantra ha un'attitudine di amorevolezza verso una persona e verso te stesso. Non c'é bisogno di pianificare e neanche di ripetere la parte mentalmente; non c'é bisogno di fare niente in particolare: solo sii amorevole e disponibile. Continuate a giocare con la vostra energia reciproca quando fate l'amore, non é necessario che sia grandioso, altrimenti fingeresti e quindi anche l'altro fingerebbe. Entrambi pretendete di essere dei grandi amatori ….. e rimanete tutti e due insoddisfatti, non è necessario fingere, siate veri.

Fare l'amore è una Meditazione.                                                                               

Quindi quando fai l'amore con un uomo, con una donna, vai piano, sii presente ... con piacere, assapora il tutto. Con molta calma: non c'é fretta, c'e tempo abbastanza per  vivere il tutto.

Essere totalmente naturali è essere pienamente vivi: profondamente radicati nella terra e pronti ad aprire le ali verso il cielo.

Questo percorso è per coloro che vogliono riscoprire gioia e consapevolezza nella loro vita attraverso l’amore e l’energia vitale: le radici nella terra.

L’attenzione sarà sull’imparare a lasciarsi andare, sciogliendo blocchi e limitazioni e sperimentando il mistero del “qui – ora”.

Il percorso si svolge attraverso tecniche tantriche, lavoro sul respiro, danza, silenzio e meditazione che apriranno il corpo ad una maggiore sensibilità, creatività e a un’intimità più profonda. In quest’atmosfera priva di “giudizi” l’energia vitale si libera e si trasforma in Amore! 

L’associazione Viaggio nella Vita organizza incontri e ritiri per riscoprire questa antica cultura fatta di ritualità e profondo amore. Lasciati stupire …. Ti aspettiamo                     

 

Per le coppie - Il Tantra in definitiva non è l'arte di trovare il part­ner ideale, bensì l'arte di trovare in se stessi la piena soddisfazione con l'aiuto di un partner, o viceversa: di trovare in se stessi la piena  soddisfazione  nonostante un partner.

L’associazione Viaggio nella Vita organizza incontri e ritiri per riscoprire queste antiche esperienze di coppia fatte di ritualità mettendo in connessione i cuori e riscoprendo una nuova sessualità. Lasciati stupire …. Ti aspettiamo

 

Per una corretta informazione, l’associazione precisa che durante gli incontri è escluso qualsiasi genere di rapporti intimi, lo scopo è quello di canalizzare questa energia in tutto il corpo.

 

 

 

A cura del “Gruppo del Tantra“ Viaggio nella Vita.